Page images
PDF
EPUB
[graphic]
[ocr errors]
[ocr errors]

Bettoni:

LA DIVINA

COMMEDIA

DI

DANTE ALIGHIERI

VOLUME PRIMO

MILANO

PER NICOLÒ BETTONI

M.DCCC.XXV

[ocr errors][ocr errors]

ALL'ILLUSTRE ITALIANO

GIULIO PERTICARI

IL TIPOGRAPO N. BETTONI

A Voi, onore d'Italia, a Voi che fra gli estinti non siete, giacchè il vostro alto ingegno, e la carità di patria vivono e vivranno sempre nelle Opere vostre, indirizzo la Divina Commedia dell' inmortal Fiorentino, la quale coll' arte mia riprodotta presentó agl' Italiani. Alla sua pubblicazione ha presieduto qual' mio Duce, il vostro Suocero, amico, e direi pur fratello, Vincenzo Monti, il quale ai miei voti si arrese, onde senza menda ridonato fosse alla Italia quel Poema, per cui all’Alighieri fu accordato il primo Alloro poetico dall'unanime voto di chi ha ingegno e cuore per sentire le infinite bellezze di quel lavoro inspirato dal genio. E molte cose di Voi che stavano ne' manoscritti vostri si trovano nelle note e comenti, alle quali se ne aggiunsero altre dettate da Persona la più da Voi amata al mondo, e finalmente non poche del Dante del secol nostro.

Accogliete pertanto, Ombra illustre, questo puro omaggio che vi offre colui che degnaste annoverare fra gli amici vostri, ed il quale Voi avete incoraggiato a coltivare quest' arte, vera fiaccola inestinguibile data agli uomini onde diradare le tenebre dell'ignoranza e dell'errore, che tentano di ritardare li progressi dello spirito umano.

« PreviousContinue »