Page images
PDF
EPUB

Vi sono per verità diversi incidenti nella parte di Ascanio, e in quella di Didone che non ponno ammirarsi abbastanza. Io non so vedere nulla di nuovo o singolare in Turno. Pallante ed Evandro sono sbiadite copie di Ettore e di Priamo, come Lauso e Mesenzio ritraggono assai di Pallante e di Evandro. I caratteri di Niso ed Eurialo sono belli ma comuni. Non dob'biamo scordare le parti di Sinone, di Camilla e di altri pochi che sono belli miglioramenti sul poela greco. In somma non v'è la varietà nè la novità nei personaggi dell' Eneide che incontrasi in quei dell' Iliade.

Se noi guardiamo ai caratteri di Milton, troveremo che egli vi ha introdotta tutta quella varietà di che era capace il suo argomento. L'intera specie del genere umano era in due persone a quel tempo in cui è ristretto il subbietto del suo poema. Abbiam nullameno quattro distinti caratteri in queste due persone. Noi vediamo uomo e donna nella più bella innocenza e perfezione, e nella più abietta condizione di colpa e d'infermità. I due ultimi caratteri sono invero molto volgari ed ovvii ; ma i due primi sono non solo più nobili, ma più nuovi di ogni carattere o in Virgilio o in Omero, o meglio nell'ordine intero di natura.

Milton sentì tanto questo vuoto nel subbietto del suo poema , e i pochi caratteri che avrebbe avuto alle mani, che v' ebbe introdotto due attori d'immaginata e tinta natura nelle persone di Colpa e Morte; per le quali egli ha intromessa nel corpo del suo argomento una assai bella e ben inventata allegoria. Ma non ostante che la venustà di questa allegoria possa mitigarla in qualche parte, io non posso stimare che personaggi di tale chimerica esistenza siano attori propri di un poema epico; perchè non è mai congiunto con essi quel grado di probabilità che si ricerca in scritture di cosiffatto genere.

Virgil has admitted Fame as an actress in the Epeid; but the part she aets is very short, and the incident none of the most admired in that divine work. We find in mock heroic poems, particularly in the Dispensary and the Latria, several allegorical persons of this nature, which are very beautiful in those compositions, and may perhaps be used as an argument, that the authors of them were of opinion, such characters might have a place in an epic work; I should be glad the reader would be of the same opinion for the sake of the poem I am now examining; and must farther add, that if such empty, unsubstantial beings, may be introduced on this occasion, never were any more justly imagined, or employed in more proper actions, than those of which I am now speaking.

Another principal actor in this poem, is the great enemy of mankind. The part of Ulysses, in Humer's Odys. sey, is very much admired by Aristotle, as varying that fable with very agreeing plots and intricacies, not only by the many adventures in his voyage, and the subtilty of his behaviour, but by the various concealments and discoveries of his person in several parts of that poem; but the crafty being I have now mentioned, makes a much longer voyage than Ulysses, puts in practice many more wiles and stratagems, and conceals himself under a greater variety of shapes and appearence, all of which are severally detected, to the great delight and surprise of the reader. We may likewise observe with bow much art the poet has varied several characters of the persons that speak in his infernal assembly. On the contrary how has he represented the whole Godhead exerting itself towards man, in its full benevolence, under the threefold distinction of a Creator, a Redeemer, and a Comforter.

[ocr errors]

Virgilio ha ammessa la Fama come un attrice nell'Eneide, ma brevissima è la parte che ella fa, e Ron è quello un incidente de' più maravigliati iu quel' opera divina. Troviamo in poemi burleschi, segnatamente nel Dispensary e nel Lutrin, aleune persone allegoriche di questa natura , che sono molto belle in queste composizioni, e può forse argomentarsi che gli autori di esse pensassero potersi far luogo a siffatti caratteri in una opera epica. Io sarei lieto che il lettore portasse la stessa opinione per amore del poema che ora vo esaminando ; e aggiungo di più che se tali fati esseri chimerici possono essere introdotti in alcuna occasione, non furono mai più giustamente inimaginati od impiegati in più convenevoli azioni che quelle di cui ora vo ragionando.

Un altro principale altore in questo poema è il gran nemico del genere umano. La parte di Ulisse nell’Odissea di Omero è molto ammirata da Aristotele, siccome quella che varia l'argomento con piacevolissimi intrecci ed avvolgimenti non solo per le molte avventüre del suo viaggio e sottigliezza del suo operare, ma si per lo vario nascondere e discoprire se medesimo in più parti di quel poema : ma lo scaltro demonio da me sumentovato corre più lungo viaggio che Ulisse, adopera assai più frodi e stratagemme, é cela se stesso sotto a maggior varietà di forme e sembianze, le quali tutte sono distintamente scoperte à gran diletto è meraviglia del lettore. Possiamo osservar parimente con quant' arte il poeta variò molti caratteri delle persone che parlano nel concilio infernale ; come pel contrario abbia presentato la divinità che palesa se stessa all' uomo nella sua piena benevolenza sotto la triplice distinzione di Creatore, Redentore e Consolatore.

Nor must we omit the person of Raphael, who, amidst his tenderness and friendship for man, shows such a dignity and condescension in all his speech and behaviour, as are suitable to a snperior nature. The angels are as much diversified in Milton, and distinguished by their proper parts, as the gods are in Homer or Virgil.

There is another circumstance in the principal actors of the Iliad and Æneid, which gives a peculiar beauty to those two poems, and was therefore contrived with very great judgment; I mean the author's having chosen for their heroes persons so nearly related to the people for whom they wrote. Achilles was a Greek, and Æneas the remote founder of Rome: by this means their countrymen (whom they principally proposed to themselves for their readers) were particularly attentive to all the parts of their story, and sympathised with their heroes in all their adventures. A Roman could not but rejoice in the escapes, successes, and victories of Æneas, and be grieved at any defeats, misfortunes, or disappointments, that befel him; as a Greek must have had the same regard for Achilles; and it is plain, that each of those poems have lost this great advantage among those readers to whom their heroes are strangers or indifferent persons.

Milton's poem is admirable in this respect, since it is impossible for any of its readers, whatever nation, country, or people he may belong to, not to be related to the persons who are the principal actors in it; but what is infinitely more to its advantage, the principal actors in this poem are not only our progenitors, but our representatives.

We have taken a general survey of the fable and characters in Milton's Paradise Lost: the parts which remain to be considered, according to Aristotle's melhod, are the sentiments and the language. Before I enter upon

Nè dobbiamo omettere la persona di Rafaele, che di mezzo alla sua tenerezza ed amicizia per l'uomo mostra tale una dignità e cortesia in ogni suo parlare e costume quale conviensi a natura superiore. Gli angeli sono tanto svariati in Milton e distinti per le loro proprie parti come lo sono i Dei in Omero o Virgilio.

V' è un'altra circostanza nei principali attori dell’lliade e dell'Eneide, la quale da una peculiare beltà a que' due poemi, e fu però divisata con fine accorgimento; io' vò dire la scelta fatta dagli autori dei loro eroi, così strettamente congiunti ai popoli pei quali essi scriveano. Achille era un greco, ed Enea il primo fondatore di Roma. Per queste ragioni i loro compatriotti (da quali specialmente essi vollero esser letli) erano particolarmente attenti ad ogni parte della loro storia, e simpatizzavano co' loro eroi in ogni loro avventura. Un romano non potrebbe non rallegrarsi negli scampi , nei buoni successi e nelle vittorie di Enea , ed altristarsi a qualche disfatta , malavventura o traversia che lo colpisse: ed è ben manifesto che ognun di que' poemi ha perduto questo grande vantaggio tra quei lettori verso de' quali quei loro eroi sono personaggi stranieri o indifferenti.

Il poema di Milton è maraviglioso in questo riguardo, poichè non è possibile per verun de' suoi lettori di qualsivoglia nazione, paese o popolo egli siasi, di non aver relazione colle persone che sono gli attori principi di esso; e ciò che infinitamente lo vantaggia si è che i primi attori in questo poema non solo sono nostri progenitori ma si nostri rappresentanti.

Abbiamo dato un'occhiata generale all' argomento ed ai caratteri del Paradiso perduto di Milton: le parti che rimangono a considerarsi secondo il metodo di Aristotele , sono i sentimenti e lo stile. Prima d'im

« PreviousContinue »